lunedì 24 marzo 2014

La giornata tipo dello studente Luiss

#ore 5:45

Dopo aver salutato il sole che sorge, il Luissino è ponto a mettersi sotto le coperte. Una volta a settimana è il sole a svegliare lui (insieme ad altre otto sveglie programmate a distanza di 15 minuti l’una dall’altra) ma non è ‘’nu juorn buon’’ perché alle otto e mezzo ha Inglese. Per tre ore. Senza pause. 


Luissine prima del sonnellino di bellezza


#ore 11:59

Apre gli occhi, e ancora nel dormiveglia compone il codice di sblocco dell’iPhone.
Guardando le foto su Facebook si ricorda che avrebbe dovuto essere a lezione, così mette Mi Piace alle foto dei compagni di corso per sentirsi partecipe e si consola al pensiero: ‘’Oggi studio’’.
Con questo proposito, prende il Torrente (o un suo equivalente), matita per sottolineare, evidenziatore giallo per i concetti importanti e verde per le parole chiave. Tutti i suoi progetti falliscono quando, dopo aver finito di sottolineare pagina 12, si accorge di non avere la gomma per cancellare. Nel cercarla si ricorda che deve 1.pranzare con Andrea, 2.svuotare la lavatrice, 3.comprare l’olio, 4.fotocopiare gli appunti di Micro e abbandona i libri alla polvere.

#ore 13/13:30

E’ il momento del pranzo. Generalmente, gli orari della Luiss favoriscono un pasto tranquillo e rilassato (ex: Privato fino alle 13:30, Economia alle 14:00). Il menù, riservato a palati sopraffini e un po’ gourmet, comprende oltre 30 varianti del panino con la mortazza e ben 50 dell’insalatona mista.

#Lezione obbligatoria (orario variabile)

Esiste almeno un professore a semestre che va seguito per evitare di non laurearsi più. Tale docente ha diverse abitudini come prendere le firme a sorpresa con la consulenza di un perito calligrafico, fare esercitazioni mirate su un argomento mai citato a lezione, ammettere all’esame solo i presenti a lezione in data 25/12, chiedere in sede d’esame la parola usata alle 15:41 del secondo venerdì di Ottobre. Trascorrono così tre ore, in cui l’unico obiettivo dello studente è sopravvivere fino alla pausa, disegnando caratteri non meglio identificati sul quaderno degli appunti.

Esempio di appunti di Economia Politica

#Pausa

In questo piccolo lasso di tempo, lo studente Luiss provvede a riportare alla normalità i valori di nicotina e caffeina nel sangue. Si occupa inoltre di curare le relazioni sociali, trovando nuove persone a cui chiedere l’accendino. Sulla pausa gli studenti si dividono in due grandi categorie: quelli della pausa di un quarto d’ora e quelli in pausa da un quarto d’ora e nessuna intenzione di smettere. Generalmente, questi ultimi li troverete al ‘’banchetto’’, con un libro di almeno mille pagine di fronte a lamentarsi che non c’è tempo per studiare tutto.

#ore 20:00

Ormai a pezzi dopo un’estenuante giornata di studio e lezioni, il Luissino torna a casa per riprendere le forze e prepararsi ad affrontare la parte più impegnativa: la notte. Da solo o in compagnia, si mette d’impegno per preparare una cenetta con i fiocchi. Visto che col filtro Instagram giusto anche il Ragù di Carne Barilla potrebbe ottenere una stella Michelin, nel frangente tra la pubblicazione della foto e l’assaggio, decide di mollare tutto ed iscriversi ad i casting per Masterchef. 
#me #masterchef #instacenetta #gnam #craccomifaiunbaffo
#maquantosonotop #food #ciccionissimi

#ore 23:00 

E tutto cominciò con: ‘’Vabbe, una birretta al Ginky, due chiacchiere e ci ritiriamo… ‘’ 

Mai più rivisto casa.

Disclaimer: è un post ironico! Non voglio offendere nessuno di voi che dormite col Campobasso e sognate cavilli legali, ma vi sono capitati questi compagni di corso qua. La vita è ingiusta.

Nessun commento:

Posta un commento